Profumo di primavera

Questo post è un po’ frivolo, per cui consiglio a tutte le persone impegnate ed impegnative di saltarlo e leggere altrove.

A quelli che invece vanno pazzi come me per le sciocchezze, vorrei raccontare questo aneddoto. Visto che finalmente è arrivata la primavera, e nel mio armadio avevo solo maglioni e giubotti pesanti, sono andata a recuperare dai mei un po’ di cose adeguate alla stagione. Tanto per non sembrare un palombaro, insomma. Ho preso qualche maglioncino leggero, le camicette, i foulard e qualche magliettina. Tutte cose che avevo messo via pulite e lavate a fine stagione. Vi lascio immaginare la mia sorpresa ed il mio disgusto quando ho provato ad indossarle: odoravano in maniera terrificante di fumo, nonostante fossero state messe in un armadio e in una stanza dove non si è mai fumato.

Morale della fava: ho dovuto fare un paio do lavatrici per togliere l’odore che veramente non sopportavo. E pensare che me ne andavo in giro così … grazie al cielo che è finita. Ora potrei anche andare in profumeria, scegliere un’essenza costosissima ed usare quella per tutta la vita, così i miei biografi potranno scrivere qualcosa di estremamente evocativo, tipo Fu fedele per tutta la vita solo al suo profumo: Eau de Primtemps, numéro 3.

Chic, eh?

washing_machine.png

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in come

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...